Scegli la tua località:

Paese

I 5 benifici del 3D Visualizer di SynQ


Leonardo Reale
2 novembre 2021
Service & Software
Tempo di lettura: 5 minuti
Come la visualizzazione 3D sta ottimizzando le prestazioni del magazzino, la risoluzione dei problemi e la gestione remota

Questo è il secondo di una serie di cinque blog incentrati sui benefici del mondo reale del WMS modulare di Swisslog, SynQ. Il primo blog si è concentrato sui benefici che SynQ sta portando ai team del servizio clienti nell'affrontare le nuove sfide causate dal COVID-19. Questo blog ora darà uno sguardo più approfondito al Visualizzatore 3D di SynQ.

Per le aziende ad elevato livello di automazione logistica, è vitale riuscire ad abbinare alla gestione degli asset dei magazzini automatici strumenti informatici per permettere la gestione ed il monitoraggio remoto delle attività in impianto.

In questo articolo andremo ad illustrare quali sono i 5 benefici che il SynQ 3D Visualizer sta fornendo ai clienti di Swisslog che lo hanno adottato e che fornirà a quelli che lo adotteranno nel prossimo futuro.

 

1.    La migliore rappresentazione della realtà nella logistica automatizzata

Oggi, quanto di più vicino alla realtà su tecnologia orientata al web è rappresentato dalla visualizzazione 3D. Interagire con i componenti meccanici, le merci ed estrarre informazioni dal magazzino è a portata di un click del mouse.

Riuscire ad avere una foto più vicina possibile alla realtà è una richiesta sempre più frequente da parte dei nostri clienti e del nostro customer support. Il Visualizzatore deve, il più possibile, dare la rappresentazione reale dello stato delle macchine e delle condizioni del magazzino (occupazione, movimentazioni in corso/in attesa) al fine di consentire all'essere umano un'analisi completa ed efficace per la risoluzione di eventuali problemi o più semplicemente per l’estrazione di informazioni dal magazzino.

Il SynQ 3D Visualizer di Swisslog fornisce una visione in tempo reale e facile da usare dell'intero magazzino

2.    Gestione e supervisione remota di impianti logistici ad elevata estensione superficiale

Negli impianti ad elevata estensione superficiale, può essere difficile identificare le aree di magazzino oggetto di miglioramento in termini di utilizzo dei flussi logistici. Spesso i responsabili logistici di magazzino intuiscono che il magazzino ha tutte le potenzialità di operare in modo più efficiente, ma l’assenza di dati e strumenti non consente loro di identificare dove queste potenzialità possono essere sviluppate. 

La visione globale data dalla rappresentazione 3D del sistema automatico, unita alla facilità di navigazione (mouse e tastiera), riduce le inefficienze nell'individuazione delle zone di intervento annullando i ritardi nell'applicazione delle azioni correttive di ripristino, a valle di un malfunzionamento tecnico od incidente di produzione.

 

Con un click del mouse l'utente è in grado di conoscere tutte le informazioni delle merci in transito sulle automazioni poste a centinaia di metri di distanza.

La visione globale fornita dal Visualizzatore 3D permette ai gestori del magazzino di ottimizzare i flussi di carico e migliorare la gestione dei picchi di lavoro incrementando i flussi delle merci e la produttività del magazzino. L’analisi dei flussi nelle zone di magazzino soggette ad un elevato traffico di merci consente, quindi, di applicare misure correttive al fine di ridurne le inefficienze da essi derivanti. 

Il SynQ 3d Visualizer di Swisslog permette agli operatori di muoversi virtualmente lungo le linee di produzione e tra gli scaffali.

3.    Navigazione virtuale del magazzino

La facilità di navigazione offerta dal SynQ 3D Visualizer consente agli operatori di  muoversi virtualmente lungo le linee produttive e tra gli scaffali del magazzino stesso. In ogni momento della navigazione può interagire con i componenti del magazzino e chiedere a SynQ le informazioni di cui ha bisogno in quel momento.

Nell’immagine è possibile vedere come la selezione della locazione scaffale produce, nella parte destra del visualizzatore, le informazioni del pallet ubicato in termini di identificativo, codice prodotto e quantità. I dati mostrati sono forniti da SynQ a partire dalla sola ubicazione selezionata.

In questo modo l'utente può "scalare" virtualmente fino ai piani superiori di scaffali alti più di 30 metri e acquisire le informazioni di quelle postazioni. L’utente può apprendere se le merci sono assegnate ad un ordine, se sono in attesa del prelievo per un cliente, se disponibili o bloccate e se destinate al picking manuale o al picking automatico.
 
Nei magazzini al freddo (-27 Celsius), riduce la frequenza di accesso degli operatori alle cella frigorifera per controlli di questo genere, riducendo al tempo stesso, i rischi ed i tempi di estrazione dati dal magazzino. 

Questo, riduce i rischi e migliora l'efficienza generale perché elimina anche i ritardi che sarebbero stati causati dai lavoratori che hanno bisogno di fare una pausa dall'ambiente freddo.  

All'interno del sistema modulare di gestione del magazzino SynQ di Swisslog. Questa immagine mostra un esempio di una selezione di posizioni di scaffali. La parte destra del visualizzatore mostra le informazioni sul pallet localizzato in termini di ID, codice prodotto e quantità. 

4.    Interazione real-time con tutte i componenti del magazzino

 


In ogni istante il Visualizzatore riceve ed elabora eventi provenienti dalle automazioni dei sistemi, convertendole in informazioni visuali ad uso e consumo dell'operatore. 

Il blocco di un movimento automatico, la visualizzazione di un evento di allarme ma anche ad esempio, lo stazionamento più del previsto di merce congelata nella zona a temperatura ambiente (nel caso di impianti al freddo), sono informazioni trasmesse all'operatore di magazzino al fine di consentire una rapida risposta all'esigenza segnalata. 

Ogni elemento meccanico è selezionabile e la sua selezione produce una richiesta di informazioni  direttamente inviata alla macchina che fornisce la risposta in tempo reale così da ottenere informazioni non già obsolete. 

Le informazioni disponibili dalla macchina includono lo stato generale, il modo di funzionamento e, se presente, la merce che sta passando attraverso di essa.

Il pannello di controllo visualizzato alla selezione del componente consente di interagire con le funzionalità base dell'automazione come l'accensione e lo spegnimento del sistema, la visualizzazione e la risoluzione delle anomalie mediante la pressione di un pulsante.

Tutti i sistemi di automazione prodotti da Swisslog sono integrati con il Visualizzatore 3D via SynQ. Il protocollo di comunicazione per la realizzazione di queste interazioni è basato su standard internazionali e può essere integrato anche su macchine non direttamente prodotte da Swisslog. 
Questa modalità consente a SynQ la gestione di informazioni provenienti anche da equipaggiamenti esterni non nativamente integrati.

Utilizzando il 3D Visualizer, il flessibile sistema di gestione del magazzino SynQ di Swisslog, fornisce un'interazione in tempo reale con tutti i componenti del magazzino.

5.    Diagnosi e risoluzione dei malfunzionamenti con connessione remota

 

La visione d'insieme fornita dalla visualizzazione 3D, abbinata alle tecnologie orientate al web, consentono di individuare le anomalie ed i malfunzionamenti segnalati dalle automazioni a distanza, riducendo all’indispensabile l'intervento on site con conseguente riduzione dei tempi di azione e reazione umana.

L'entità del malfunzionamento è notificata all'operatore mediante una segnalazione grafica e alla selezione di essa, un messaggio testuale contenente la causa e la possibile procedura di risoluzione viene mostrato.

La gestione visuale comunica all'operatore la posizione della macchina affetta dal malfunzionamento ed il messaggio (nella parte destra del Visualizzatore dedicata alle notifiche) trasmette l'entità dell'anomalia, come mostrato nell'immagine a fianco.

Queste informazioni permettono di stimare l'entità dell'anomalia e di preparare l’insieme delle azioni correttive che in prima istanza, è possibile applicare per ripristinare il funzionamento dell'automazione.

Nel caso in cui il malfunzionamento sia tale da non consentirne una risoluzione immediata le informazioni sono trasferite al supporto clienti di Swisslog che accedendo da remoto, può visualizzarle ed analizzarle al fine di pianificare interventi in emergenza o di manutenzione preventiva.

 

Il software di gestione del magazzino SynQ di Swisslog può anche segnalare anomalie malfunzionamenti, e fornire suggerimenti per risoluzione problemi. Il tutto tramite connessione remota.

Sostenere la produttività e l'efficienza

In qualità di partner leader nell'automazione globale, Swisslog fornisce un'ampia gamma di strumenti IT per visualizzare e monitorare completamente un magazzino e utilizzare questi dati per ottimizzare le prestazioni.

Attraverso tecnologie innovative ed esperti software di grande esperienza, Swisslog supporta i suoi clienti di magazzini e centri di distribuzione che hanno esigenze sempre più pressanti in un mercato in rapida crescita ed evoluzione.Per saperne di più su come SynQ 3D Visualizer di Swisslog può ottimizzare le tue operazioni di magazzino, mettiti in contatto con un esperto Swisslog.

Informazioni sull’autore:
Leonardo Reale

Leonardo Reale, Swisslog Software Project Manager (SWPM) & Software Solution Architect (SWSA)


Ulteriori informazioni su Leonardo Reale
Cerca tutti i tag
Future LogisticsSmart CitiesCase StudySustainabilityDesign and PlanningAutoStoreLight GoodsE-GrocerySoftwareRoboticsPallet AutomationVideoCustomer Service and MaintenanceVlogsMicro FulfillmentWhite Paper
Prossimo articolo

Potrebbe interessarti anche

Questo sito web utilizza i cookie (per saperne di più) per offrivi l’assistenza migliore anche online. Se si continua a navigare sul nostro sito web, utilizziamo solo i cookie necessari dal punto di vista tecnico. Cliccando su ""OK"", si accetta anche l'utilizzo di cookie di marketing. Con un clic su ""Impostazioni cookie"" è possibile selezionare quali cookie utilizziamo.

Impostazioni cookie