Rivoluzionare il rifornimento dei punti vendita: la potenza del prelievo e della pallettizzazione automatizzati di casse miste

Jens Heitzmann 10 luglio 2024
Tempo di lettura: 5 minuti
Nell'ambiente di vendita al dettaglio frenetico di oggi, il rifornimento dei negozi può ancora essere un compito arduo, spesso afflitto da inefficienze ed errori. Questo blog esplora come l'automazione, in particolare attraverso il prelievo e la pallettizzazione automatizzati delle casse e la tecnologia ACPaQ, possa rivoluzionare il processo di rifornimento del negozio. I lettori scopriranno come la soluzione ACPaQ riduce la movimentazione manuale, minimizza gli errori di preparazione degli ordini e soddisfa le mutevoli esigenze. Queste informazioni aiuteranno i rivenditori ad affrontare le sfide di rifornimento dei negozi e a mantenere le operazioni senza intoppi.
Swisslog Mixed case palletizing for store replenishment
Con l'evoluzione del settore della vendita al dettaglio, la necessità di sistemi di rifornimento efficienti dei negozi diventa sempre più critica. Prima di entrare a far parte di Swisslog, l'esperto di soluzioni ACPaQ Jens Heitzmann ha maturato un'esperienza che ha definito la sua carriera lavorando per un importante rivenditore europeo. In questo post, condivide approfondimenti su come la pallettizzazione completamente automatizzata di casse miste può migliorare il rifornimento in negozio.

Sapevi che le cattive pratiche di rifornimento dei negozi possono influire in modo significativo sulla salute finanziaria di un'azienda e sul rischio di inventario?

La pallettizzazione di casse miste, che prevede l'impilamento strategico di diversi prodotti su un unico pallet o gabbia, è essenziale per i rivenditori di generi alimentari. Questo metodo massimizza lo spazio e garantisce stabilità durante il trasporto, semplificando la distribuzione, riducendo i tempi di movimentazione e accelerando il rifornimento del negozio.

Storicamente, questo processo è stato manuale, ma l'automazione lo ha rivoluzionato affrontando la carenza di manodopera e l'aumento dei costi. Garantendo che i prodotti fluiscano senza soluzione di continuità dal magazzino ai negozi, l'automazione ottimizza l'efficienza e mantiene la catena di approvvigionamento senza intoppi.

Sfide nel rifornimento dei negozi al dettaglio

Il settore della vendita al dettaglio deve affrontare diversi ostacoli con il rifornimento dei negozi oggi. Una sfida significativa è la proliferazione delle SKU. Il numero di unità di stoccaggio (SKU) è aumentato considerevolmente, con variazioni di prodotti simili provenienti da regioni diverse. Questa diversificazione richiede soluzioni di movimentazione e stoccaggio più sofisticate. Inoltre, l'aumento dei costi, in particolare del costo del lavoro, insieme alla carenza di manodopera qualificata, costringe i rivenditori a cercare metodi di gestione della catena di approvvigionamento più efficienti.
I consumatori moderni cambiano spesso le loro abitudini di acquisto, rendendo difficile per i rivenditori prevedere e soddisfare la domanda in modo coerente. I rivenditori devono anche evadere gli ordini in linea con i cambiamenti dei formati dei negozi e delle gamme di prodotti, richiedendo previsioni accurate e sistemi di rifornimento efficienti. Inoltre, il concetto di store friendness enfatizza la necessità che i pallet siano facili da scaricare e che i prodotti siano facilmente accessibili, il che, se non gestito bene, può aumentare i costi a livello di negozio.

5 vantaggi dell'automazione del rifornimento dei negozi

  1. Riduzione della dipendenza dal lavoro manuale - L'automazione consente alle operazioni di funzionare continuamente su più turni, riducendo al minimo la dipendenza dal lavoro umano.
  2. Gestione efficiente degli SKU - I sistemi automatizzati gestiscono SKU diversi senza compromettere le prestazioni, migliorando la produttività.
  3. Qualità e velocità costanti - La pallettizzazione di casse miste garantisce qualità e velocità affidabili, soddisfacendo le esigenze di consegna rapida dei rivenditori moderni.
  4. Integrazione senza soluzione di continuità - Questi sistemi si integrano perfettamente con le operazioni di magazzino esistenti. Le posizioni di stoccaggio nel buffer delle casse si collegano a ogni stazione di prelievo completamente automatizzata, ottimizzando la produttività e riducendo i tempi di consegna.
  5. Errori di prelievo minimi - La completa automazione della pallettizzazione può eliminare gli errori di prelievo, garantendo che i prodotti raggiungano prontamente gli scaffali e siano sempre disponibili quando necessario. Non sono necessarie scorte di sicurezza! Viene fornito un processo di rifornimento più snello ed efficace e quindi la soddisfazione del cliente è migliorata.

Tendenze future nell'automazione della supply chain della vendita al dettaglio di generi alimentari

Guardando al futuro, diverse tendenze stanno plasmando il futuro dell'automazione della supply chain della vendita al dettaglio di generi alimentari. C'è una crescente necessità di semplificare i processi di automazione per garantire un funzionamento e una manutenzione più facili. Ridurre i costi mantenendo un'elevata efficienza è fondamentale per la redditività. I sistemi devono anche essere sufficientemente flessibili da adattarsi a cambiamenti imprevisti nel comportamento dei consumatori e nelle richieste del mercato. Raggiungere una perfetta facilità d'uso rimane una sfida, ma gli sforzi continui mirano a bilanciare la stabilità dei pallet, l'ottimizzazione del trasporto e la facilità di scarico.

Pallettizzazione di casse miste che fornisce risultati per i rivenditori di generi alimentari

Swisslog ha integrato diversi progressi tecnologici nel suo sistema automatizzato di pallettizzazione di casse miste, ACPaQ, offrendo diversi vantaggi chiave per i rivenditori di generi alimentari. Il sistema gestisce in modo efficiente un vasto numero di referenze, soddisfacendo le elevate esigenze delle operazioni di vendita al dettaglio di generi alimentari. Pur offrendo soluzioni configurabili per soddisfare le esigenze specifiche dei clienti, ci assicuriamo che queste soluzioni siano sufficientemente standardizzate da mantenere l'efficienza dei costi e la scalabilità. Il nostro approccio lungimirante garantisce che i sistemi installati oggi rimangano rilevanti e adattabili ai futuri cambiamenti nel panorama della vendita al dettaglio.
La soluzione ACPaQ di Swisslog per dm-drogerie markt in Germania
Sottolineiamo anche la collaborazione con i clienti per adattare le soluzioni alle loro esigenze specifiche. Invece di un'ampia personalizzazione, Swisslog offre opzioni configurabili collaudate che si adattano a vari tipi di imballaggi, SKU e parametri operativi, garantendo scalabilità e facilità di manutenzione.

Swisslog rimane in prima linea in questi sviluppi perfezionando continuamente le sue soluzioni, integrando il feedback delle esperienze e mantenendo strette collaborazioni con i clienti per garantire che i loro sistemi soddisfino le esigenze in continua evoluzione. In un panorama di vendita al dettaglio in continua evoluzione, la soluzione ACPaQ di Swisslog fornisce ai rivenditori di generi alimentari gli strumenti di cui hanno bisogno per migliorare l'efficienza, ridurre i costi e soddisfare le richieste dei clienti.

Per saperne di più sul pallettizzatore automatico di casse miste ACPaQ, parla oggi stesso con un esperto Swisslog.
Informazioni sull’autore:
Jens Heitzmann

Solution Expert ACPaQ EMEA

Ulteriori informazioni su Jens Heitzmann
Cerca tutti i tag
White Paper Case Study Vlogs E-Grocery Customer Service and Maintenance Pallet Automation Software Vertical Farming Video Sustainability Smart Cities Light Goods Design and Planning Robotics AutoStore Micro Fulfillment Future Logistics
Prossimo articolo
Food & Beverage 3 maggio 2024
Transizione da un magazzino semi-a completamente automatizzato

Scopri il processo di aggiornamento da un magazzino semi-a uno completamente automatizzato e i vantaggi derivanti dall'effettuare l'aggiornamento.

Potrebbe interessarti anche